Cultura e Intrattenimento

I codici sconto e le offerte più popolari per Cultura e Intrattenimento

15 %
Codici sconto Muziker
15% di sconto su Muziker
  • Nuovo cliente:
  • Cliente attuale:
  • Valore minimo d'ordine: 0 €
  • Termina presto
  • Utilizzato 13 volte
  • Non cumulabile con altre promozioni o codici.
  • Ultimo aggiornamento effettuato il 12/04/21 alle 16:34 da Valeria.
20 %
Codici sconto ibs.it
20% di sconto su una selezione di giochi Avengers su ibs.it
  • Nuovo cliente:
  • Cliente attuale:
  • Valore minimo d'ordine: 0 €
  • Valido fino a: 09/mag/2021
  • Non ancora utilizzato
  • Ultimo aggiornamento effettuato il 06/04/21 alle 13:38 da Ruth.
Codici sconto LaFeltrinelli.it
Spedizione gratuita su LaFeltrinelli.it
  • Nuovo cliente:
  • Cliente attuale:
  • Valore minimo d'ordine: 0 €
  • Valido fino a: 30/apr/2021
  • Non ancora utilizzato
  • Ultimo aggiornamento effettuato il 07/04/21 alle 12:39 da Ruth.
6 %
Codici sconto Abbonamenti.it
6% di sconto sulle riviste femminili già scontate su Abbonamenti.it
  • Nuovo cliente:
  • Cliente attuale:
  • Valore minimo d'ordine: 0 €
  • Valido ancora per 2 giorni!
  • Non ancora utilizzato
  • Ultimo aggiornamento effettuato il 15/04/21 alle 15:17 da Valeria.
2.200.000+ utenti risparmiano ogni mese grazie a noi.
2.200.000+ utenti risparmiano ogni mese grazie a noi.
2.200.000+ utenti risparmiano ogni mese grazie a noi.
Iscriviti subito alla Newsletter di SignorSconto.it e non perdere nemmeno un codice sconto!
  • I tuoi dati non saranno comunicati a terzi
  • Puoi cancellarti in ogni momento
  • Gratis e senza vincoli
SignorSconto.it Newsletter

L’arte cinematografica

La Mostra internazionale d’Arte Cinematografica, più comunemente conosciuta come la Mostra di Venezia, è il festival del cinema che si svolge con cadenza annuale a Venezia, in Italia, nello storico palazzo del Cinema. E’ il festival cinematografico più antico al mondo e la sua prima edizione ebbe luogo nell’Agosto del 1932. Durante tale manifestazione viene attribuito un premio d’eccellenza, il Leone d’oro, paragonabile al livello di prestigio alla Palma d’oro del Festival di Cannes e all’Orso d’oro del Festival Internazionale del cinema di Berlino. Manifestazioni artistiche, tutte e tre, di elevata risonanza mediatica a livello europeo oltre che mondiale ed in posizione di controtendenza rispetto alla notte degli Oscar. Quest’anno si celebra la 74. edizione della Mostra di Venezia  che si terrà dal 30 Agosto al 9 Settembre 2017.

 

La cultura indipendente

“La cultura è l’unica droga che crea indipendenza”, così un anonimo ha racchiuso in poche parole il senso del sapere e della conoscenza. Perché cultura significa sapere, e sapere porta ad essere indipendenti e non sottostare a qualsiasi tipo di imposizione. Quante volte da bambini dietro i banchi di scuola abbiamo pensato quanto fosse noioso studiare tutte quelle date e quegli avvenimenti storici difficili da ricordare. Per non parlare di tutte quelle regole grammaticali facenti parti delle nostra lingua madre. Solo col passare del tempo e arricchendo di più il nostro bagaglio culturale, un po’ per imposizione e un po’ per scelta e curiosità personale, siamo riusciti a comprendere che la conoscenza ci aiuta ad avere delle proprie idee e delle opinioni personali per poter valutare al meglio tutte le situazioni. Cultura e Intrattenimento è il reparto che Signor Sconto dedica alla cultura e alle sue poliedriche sfaccettature, concentrando in questa pagina le offerte per gli amanti del cinema, della musica e dell’intrattenimento generale.

Dal liber agli e-book

Liber è un termine di derivazione latina che identifica quella piccola pellicola trasparente che si trova tra il legno dell’albero e la sua corteccia (informazione attinta dal sito internet: www.etimo.it ). Tale pellicola venne inizialmente utilizzata come supporto per le prime forme di scritture, insieme alla pietra, alle ossa e alle tavolette di cera, tessuto e d’argilla. Gli egizi, per esempio, scrivevano sui papiri dei quali fecero anche uso anche i popoli greci e romani. L’impiego della pergamena, un sottile strato pelle di capra, di pecora o di vitello, risale al II sec. a.C. e permise ai suoi utilizzatori di scrivere su entrambi i lati. Bisogna aspettare però il XIII secolo per l’arrivo della carta sulla Penisola italiana, anche se si presume che la stessa fosse già molti secoli prima stata importata in Spagna degli arabi e dai mussulmani. I primi libri, i codex, venivano rilegati cucendo insieme le pagine e rivestendole con uno strato di pelle per preservarne il contenuto. La nascita della stampa, invece, è abbastanza controversa e si fa risalire al XV secolo attribuendola al tedesco Johann Gensfleisch, conosciuto come Gutenberg. Presto la stampa cominciò a prendere piede anche grazie la continua crescita della produzione di carte a prezzi sempre inferiori e con l’arrivo dei caratteri mobili in Italia venne dato alle stampe il primo libro “Donatus pro puerulis”, la grammatica latina del Donato considerato il primo libro stampato sulla Penisola italiana. Ben presto molte città diventano poli centrali per la stampa come Milano, Venezia, Padova, Verona, Brescia, Bologna e Firenze e le tipografie si espandono a macchia d’olio. L’Italia diventa, quindi, un importante polo di cultura e di arte a livello mondiale mantenendo, senz’altro, il suo primato sino ad oggi. Momento in cui la tecnologia prende il sopravvento informatizzando e dematerializzando i supporti cartacei dando inizio ad una nuova era.  Portando in giro tavolette, ma non più di argilla, ma che permettono di portare in giro un centinaio di libri compressi in soli 300 grammi di peso. Questo è il nuovo modo di leggere e di condividere il sapere e la cultura de uovo millennio! Un breve video illustra come usare questo nuovo modo di approcciarsi alla lettura.

Le offerte per l’intrattenimento

Anche la tecnologia ha dato una notevole contributo nella realizzazione di nuove forme di apprendimento e di intrattenimento. Infatti, si è passati dalla lettura di tomi anche abbastanza pesanti alla possibilità di leggere in internet sui computer e, da ultimo, anche su nuovi supporti chiamati e-book. Ma l’informatizzazione ha influenzato anche altre forme di svago come la musica e la filmografia. Dalle musicassette e ai mangianastri siamo arrivati a poter ascoltare la musica su mp3 e cellulari e lo stesso per la tv e i film, con la possibilità di guardare film quasi in anteprima o, comunque, simultaneamente alla loro uscita ufficiale sui grandi schermi. Per gli amanti di tutto ciò, la presente categoria di Signor Sconto offre interessanti opportunità di risparmio sull’acquisto di libri, cd, DVD e tanto altro. Ibis.it e webster.it sono alcuni degli esempi degli store in cui poter trovare oltre che libri anche film, DVD e videogiochi. Invece, Feltrinelli, Mondadori e Hoepli oltre ad essere shops sono anche note case editrici molto fornite e rappresentano i punti di riferimento per molti lettori in cui poter acquistare soprattutto libri sia in versione cartacea che digitale. Chi è invece in cerca di librerie specializzate nella vendita di testi scolastici ed universitari non può lasciarsi perdere i codici sconto e le offerte selezionate per acquistare i volumi d’interesse nella libreria telematica Libraccio.it.

I consigli di Signor Sconto

In fatto di libri, cd e DVD sicuramente gli store offrono molte opportunità di risparmio offrendo testi e titoli in sconto senza seguire un criterio temporale ben preciso. Per questo Signor Sconto non può che consigliarvi di prestare frequentemente attenzione ai codici sconto reclamizzati per non perdere nessuna opportunità. Inoltre, molte volte, acquistando simultaneamente più libri insieme, le librerie digitali offrono sconti abbastanza interessanti soprattutto se si tratta di testi e-book. Oppure, curiosando tra le librerie sono spesso presenti dei reparti outlet o delle sezioni permanenti che offrono saggi, testi letterari e di narrativa degli autori maggiormente conosciuti a prezzi molto accessibili.

La squadra dietro SignorSconto.it