Codici sconto Hunter e offerte

Tutti i codici sconto e le offerte di novembre 2019. Attuali e verificati.

20 %
20% di sconto per gli studenti su Hunter
Il tuo codice sconto: ∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗
10 %
10% di sconto per i nuovi clienti con l'iscrizione alla Newsletter su Hunter
Il tuo codice sconto: ∗∗∗∗∗∗∗∗∗∗
Spedizione gratuita da 100€ di spesa su Hunter
Idee regalo a partire da 6€ su Hunter
Iscriviti subito alla Newsletter di SignorSconto.it e non perdere nemmeno un codice sconto!
  • I tuoi dati non saranno comunicati a terzi
  • Puoi cancellarti in ogni momento
  • Gratis e senza vincoli

Hunter, molto di più di uno stivale di gomma

Gli stivali Hunter sono gli stivali di gomma più "cool" nel Regno Unito e conosciuti in tutto il mondo. È per esempio grazie a Kate Moss, che ha indossato un paio di stivali Hunter al festival di Glastonbury nel 2005, che questo marchio può annoverarsi tra i cosiddetti stivali iconici. Portati agli occhi di tutti nella foto di fidanzamento di Lady Diana che indossava un paio di classici Wellington verdi, sono il simbolo di stivali di qualità, longevi, resistenti, utilizzabili non solo per i lavori all'aria aperta e per i pionieri e viaggiatori che hanno bisogno di stivali resistenti, ma anche per chi desidera sfoggiarli in occasioni più mondane. 

Kate Moss indossa Hunter

Quando indosso un paio di stivali alti, specialmente abbinati ad una minigonna, mi sento più forte.
Kate Moss

Sono stivali la cui produzione è così strettamente legata alla storia del Regno Unito, da aver ricevuto due riconoscimenti dalla famiglia reale britannica. Il sito di Hunter tuttavia non offre soltanto stivali di gomma in tutte le forme e colori, ma presenta anche un’ampia selezione di capi di abbigliamento e accessori. 

Hunter, un marchio con più di 160 anni di storia 

La storia del marchio Hunter nasce nel 1856, quando Herny Lee Norris, un ricco imprenditore americano di Jersey City, nel New Jersey, e il suo amico e partner Spencer Thomas Parmelee di New Haven, nel Connecticut, sbarcarono in Scozia per ottenere un brevetto di Charles Goodyear per la fabbricazione di copriscarpe in gomma indiana e stivali. Trovarono il posto adatto per produrli nel castello di Silk Mills, vicino ad Edimburgo. L'azienda produceva non solo stivali di gomma, ma anche pneumatici, nastri trasportatori, pettini, palline da golf, borse dell'acqua calda e pavimenti in gomma. All'inizio a lavorare per l’azienda erano solo quattro persone, nel 1875 il team era cresciuto fino a raggiungere il numero di 600 dipendenti. La compagnia aveva uffici a Edimburgo, Londra e New York.

La prima e la seconda guerra mondiale segnano la storia del marchio

La produzione di stivali Wellington ha avuto una notevole impennata (seppur per tristi motivi) con l'avvento della prima guerra mondiale quando fu richiesto all'azienda di costruire uno stivale robusto adatto alle condizioni delle trincee allagate. La produzione a quel tempo continuava senza sosta 24 ore al giorno per far fronte alle richieste. Lo stivale di Wellington fu oggetti di invidia dai soldati tedeschi per la  sua affidabilità e contribuì sicuramente ai successi dell’esercito inglese. La stessa cosa successe durante la seconda guerra mondiale. In quel periodo l’80%. della produzione era destinato a materiali bellici, dai teli di terra alle cinture di salvataggio e alle maschere antigas. Alla fine della guerra, il modello Wellington era diventato popolare tra uomini, donne e bambini da indossare con la pioggia, sia per la vita quotidiana che per il lavoro quotidiano di diverse tipologie. 

uno stivale adatto ad ogni tipo di lavoro

Dopo la seconda guerra mondiale la richiesta continuò ad aumentare contribuendo alla crescita dell'azienda. 

Il Wellington più famoso dell'azienda, il "Original Green Wellington", fu realizzato per la prima volta nell'inverno del 1955. Fu il primo stivale ortopedico realizzato da Hunter, e fu lanciato accanto al Royal Hunter, un altro stivale rimasto nella gamma Hunter nel 2012. Considerato più elegante rispetto al tradizionale Wellington nero dell'epoca, l'originale tendeva inizialmente a essere indossato dalle popolazioni rurali della classe medio-alta, che a volte vengono ancora chiamate "Green Welly Brigade".

Original Wellington

Nel 1976, dopo aver continuato a fornire stivali alle famiglie reali, Hunter ricevette un mandato reale dal duca di Edimburgo, seguito da un altro della Regina nel 1986, incoronando quindi gli stivali Hunter tra gli stivali di alto livello nel  mondo della moda. 

Nel 2004, dopo svariati passaggi di proprietà,Per la prima volta, Hunter divenne una società indipendente con il proprio nome, la Hunter Rubber Company. 

Nell'ultimo decennio Hunter ha continuato a sviluppare nuove gamme di stivali, da una parte adeguandosi ai tempi ma nello stesso tempo mantenendo il classico modello che tanto aveva contribuito al suo successo. Nuovi prodotti si sono aggiunti nella produzione, che, per motivi di costi, è stata dovuta spostare, a malincuore, in Cina.  

Uno dei motivi per cui Hunter ha continuato a rimanere sulla cresta dell’onda è stata la fitta rete di relazioni e collaborazioni con altri marchi, che ha fatto espandere il marchio anche  negli Stati Uniti, nei festival e nei mercati della moda, e dando un forte contributo alle organizzazioni di beneficenza. 

Negli  ultimi anni sono state introdotte due nuove categorie di marchi Hunter Original e Hunter Field  ma pure altri capi oltre agli stivali quali, borse e giacche, zaini, capi tecnici e adatti sia in ambienti rurali che urbani.

Nel 2014, Hunter ha aperto il suo fiore all'occhiello su Regent Street a Londra. Il pluripremiato negozio prende ispirazione dall'eredità del marchio che presenta le collezioni complete Hunter Original, Hunter Field e Hunter Kids su tre piani seguito nel 2016 da uno a Tokyo. 

Oggi Hunter continua a essere scelto dai frequentatori di festival di tutto il mondo ed è particolarmente sinonimo del Glastonbury Festival, famoso per la quantità di  fango e continua a lanciare nuove collezioni resistenti alle intemperie in diverse gamme di colori, di cui alcune in edizioni limitate (come i Pride Play Boots). 

Gli stivali Hunter sono quindi molto di più di uno stivale per la pioggia, sono un vero e proprio accessorio alla moda, basta pensare a noti stilisti come Jimmy Choo o Stella Mc Cartney che ne curano alcune linee. Hunter però unisce moda alla attuale richiesta di prodotti in linea con il nostro ambiente. Lo stivale in collaborazione con Stella MC Cartney per esempio è uno stivale altamente sostenibile, in gomma naturale vegana che viene lavorato artigianalmente e con prodotti derivanti da fonti certificate e sostenibili. 

Stivale 100%vegano e sostenbile Hunter-Stella Mc Cartney

Gli stivali sono ovviamente anche comodi, visto che per fabbricare ogni singolo pezzo (di materiale in caucciù naturale al 100%) viene utilizzato uno stampo anatomico con una comoda suola è multistrato. 

Il sito online Hunter

Il sito online è molto ben strutturato, si divide principalmente in 5 categorie 

  • Novità
  • Donna
  • Uomo
  • Bambino
  • Saldi
  • Idee Regalo

La sezione Donna si suddivide in articoli in evidenza (le attuali collezioni, i bestseller o gli articoli legati alla stagione attuale), calzature (diversi tipi di stivali), i capispalla (giacche, cappotti) e borse/accessori.

Cliccando su ognuna di queste categorie si può fare ulteriormente uso del filtri per taglia, colore e sezione. 

Se si è alla ricerca di un modello di stivali ma non si è sicuri sul tipo, si può anche cercare in base ai modelli presenti sul sito, ossia stivali alti, bassi, stivaletti chelsea, play boots e stivali regolabili. 

La sezione Uomo è suddivisa in maniera simile: In evidenza, Capispalla da uomo, Accessori e Calzature da Uomo. I modelli di stivali usati per filtrare la scelta sono Stivali alti, stivali bassi, stivaletti chelsea, stivali regolabili e stivaletti tecnici.

Il reparto bambini si suddivide pure nelle categorie In evidenza (con collezioni attuali per bambini come per es. Peppa Pig come pure la sezione “Perfetto per la scuola”), Capispalla (Ponchos e Giacche), Accessori e Calzature).

sul sito online si possono acquistare anche capi di abbigliamento

Ogni prodotto scelto ha una sua scheda precisa con simboli che ne descrivono impermeabilità, se realizzato a mano, la leggerezza e se il prodotto certificato vegan. 

La sezione Saldi è molto interessante per chi vuole garantirsi un prodotto Hunters a prezzi più accessibili.

La sezione Idee regalo sommarizza un po’ tutti i prodotti ed è un valido aiuto per chi vuole comprare un prodotto Hunter ma è ancora indeciso.Va dai Regali di lusso a quelli inferiori ai 74 euro, dai regali per la città a quelli per la campagna, da quelli più venduti, a quelli di piccola misura, dai regali per l’inverno a quelli per Natale. Sbirciare qui sicuramente non è un errore. 

Se proprio non si riesce a trovare l’articolo giusto si può sempre optare per l’acquisto di un buono regalo presente in tagli da 25€,  50€, 75€ e 100€.

Rimanere in contatto con Hunter e i social Media

Hunter dà la possibilità di iscriversi alla Newsletter come pure di rimanere informato attraverso i social media come Instagram, Facebook, Twitter e Pinterest.

Modalità di pagamento, spedizione e resi

I metodi di pagamento accettati sono

  • Visa
  • Mastercard
  • Maestro
  • America Express,
  • Apple Pay
  • PayPal

La spedizione è gratuita per articoli al di sopra dei 100€ ritirando il pacco presso un punto di ritiro DPD, diversamente il costo per le spedizioni in Italia é di 8 € e avviene in 3-6 giorni lavorativi. Consigliamo di consultare questa pagina per i dettagli sulle spedizioni. 

Per restituire un ordine si hanno 30 giorni di tempo, a condizione che il prodotto non sia mai stato utilizzato e insieme all'imballaggio originale completo. Si può scegliere se prendere un prodotto diverso dello stesso prezzo o ottenere un rimborso.

Seguire attentamente le istruzioni sulla consegna dei resi o sul rimborso indicate qui.

Assistenza clienti

Se si hanno problemi o domande riguardanti i prodotti, la spedizione o i resi si può contattare il servizio clienti al seguente numero +44 (0) 330 333 4290 (dalle 9 alle 17.30) o compilando questo modulo di contatto. Al momento in cui scriviamo (2019) il servizio di assistenza ai clienti è in inglese, francese, spagnolo e tedesco. La sezione FAQ dispone della risposta a tutte le domande più frequenti. 

Come riscuotere un codice sconto

  1. Su SignorSconto.it, attiva il codice sconto Canon che vuoi utilizzare facendo click sul link “Riscuoti codice sconto”. Cliccando Copia il Codice lo avrai già pronto per essere utilizzato nella fase successiva.
  2. Clicca su “Aprire il negozio” per essere reindirizzato allo store online online di Hunter, dove potrai effettuare il tuo acquisto.
  3. Scegli l’articolo, il colore, la taglia e clicca su Acquista.
  4. Si apre una pagina nella sezione laterale della finestra con il riassunto degli articoli nel carrello.Qui puoi aggiungere il tuo codice promozionale. 
  5. Dopo aver aggiunto il codice clicca su Vai al Checkout.
  6. Ora devi fare il login e accedere al sito con i tuoi dati o registrarti. 
  7. Nella pagina che segue inserisci i tuoi dati e i dettagli per la spedizione e clicca su Opzioni di Consegna.
  8. Ora puoi scegliere tra i due tipi di spedizione e cliccare su Continua.
  9. Ora puoi scegliere il metodo di pagamento e finalizzare l’acquisto cliccando su paga.
  10. Anche in questa ultima fase è possibile inserire il codice sconto in caso te ne fossi dimenticato all'inizio. 
  11. Buone passeggiate e attività all'aperto con i tuoi stivali e articoli Hunters.

dove inserire un codice sconto

Recensioni su Hunter

Puoi essere il primo a scrivere una recensione e condividere la tua esperienza con altri utenti.

Scrivi una recensione

SignorSconto.it utilizza i cookie per fornire un servizio migliore. Scopri di più